Cantiere scuola presso il Parco Archeologico di Sibari

È attualmente in corso (4-8 febbraio 2018) l’attività di cantiere scuola presso il Parco Archeologico di Sibari, Cantiere di CASA BIANCA – S) ARI, in corrispondenza dei Lavori di Messa in Sicurezza, Ripristino dell’accessibilità, realizzazione nuovi percorsi e pulitura dell’area.

 

Contesto nel quale si svolge il cantiere scuola e scopo generale:

Nell’ambito dei lavori eseguiti dall’impresa Archèo s.c.a r.l. sono presenti opere di pulitura e riordino di materiali, è intenzione della Stazione Appaltante, il Segretariato Regionale per i Beni Culturali della Calabria, di riutilizzare alcuni elementi di tegumento in terracotta presenti nel sito per ricomporre una porzione di copertura da collocare in mostra all’interno dell’area.

Tale obiettivo persegue da un lato, una finalità attrattiva per un pubblico di non addetti ai lavori in quanto i materiali non composti sono di difficile lettura, soprattutto viste le condizioni del sito del quale si conservano solo parti delle porzioni basamentali delle murature, molto degradate e completamente espoliate delle finiture.

Dall’altro persegue la finalità di conservare alcuni tra gli elementi fittili più significativi sollevati da terra.

Gli elementi di cui trattasi, furono rinvenuti in fase di scavo all’interno dell’area, presumibilmente superstiti alle attività di spoliazione in quanto non utili per la calcinazione. Sono stati accatastati, durante lo scavo, all’esterno del perimetro dell’edificato e successivamente nuovamente spostati (negli interventi successivi al 2012) per l’esecuzione delle opere di contenimento del margine-scavo. Purtroppo il Parco archeologico non  conserva traccia documentale del primo rinvenimento, e del secondo spostamento è documentata solo l’attività (alla presenza di un archeologo responsabile) senza alcuna attività di catalogazione.

La condizione dei frammenti fittili, attualmente depositati a terra, e soggetti a numerose alluvioni nel corso degli ultimi anni si presenta critica: parzialmente sommersi dai riporti di fango e mai puliti dalle incrostazioni accumulatesi nel tempo.

Le attività condotte in seno al cantiere scuola:

Gli allievi della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio attiva presso il Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura del Politecnico di Bari stanno conducendo le seguenti attività:

  • Prepulitura e Selezione degli elementi significativi.
  • Schedatura con monografia completa della collocazione di rinvenimento del pezzo (non collocazione primaria)
  • Pulitura (solo meccanica), senza uso di sostanze chimiche
  • Studio e catalogazione delle morfologie degli elementi fittili, dei sistemi di incastro, dei bolli rinvenuti
  • Proposta di sistemazione propedeutica alla realizzazione del settore ricomposto di copertura da porre in mostra.

L’esecuzione ultimativa e permanente della ricomposizione sarà eseguita dalla ditta esecutrice previa realizzazione del piano inclinato di supporto.

Coordinamento attività:    R.U. Arch. Giacomo Martines

R.U.P.: Geom. Del Sole

Direttore Lavori: Dott. Adele Bonofiglio

Direttore di Cantiere: Geom. Tommaso Loizzo

Capo Cantiere: Michele Simone

Allievi aderenti:

Dott. Buongiorno Roberta

Dott. Calò Silvia

Arch. Catella Maria Antonietta

Arch. Cinelli Mariagrazia

Arch. Alessandro Laera

Arch. Pellegrino Vincenza